5 cose da sapere: Massaggio Balinese

1) Da dove proviene?

Come si può dedurre dal nome, il massaggio balinese nasce a Bali e diviene popolare all’inizio del secolo scorso.

2) Quale tecnica si utilizza?

La tecnica utilizzata prevede movimenti dolci e rilassanti alternati a massaggi più forti e localizzati su specifiche parti del corpo. Si parte dagli arti inferiori per poi arrivare alla schiena e alle braccia. Per concludere, si massaggiano i capelli e il cuoio capelluto.

3) Quali oli scegliere?

Si preferiscono oli vegetali naturali come l’olio di cocco, di sesamo e di jojoba. Si possono aggiungere anche oli essenziali come quello di rosa.

4) Quali sono i benefici?

Il massaggio balinese può avere benefici sia a livello mentale sia fisico. Può alleviare la tensione dovuta allo stress e favorire la circolazione sanguigna. Inoltre, aiuta a eliminare le tossine e a rendere più morbida la pelle.

5) Quali sono le controindicazioni?

Il massaggio è controindicato quando è presente un’infiammazione o un dolore in fase acuta.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *